25 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Formula 1, Ungheria: Hamilton e la Mercedes fanno paura, pole di Lewis davanti a Bottas. Ferrari in terza fila

2 min read

Il circuito Hungaroring di Budapest conferma che Lewis Hamilton e la Mercedes fanno paura. In Ungheria il sei volte iridato mette un altro tassello importante nella sua straordinaria carriera, portando il record assoluto delle pole position in Formula 1 a quota 90. Poi al termine commenta: “Mi pareva di guidare sui binari oggi”. Parole significative che ribadiscono ancora una volta lo strapotere di una monoposto che non ha oggettivamente rivali.

Le altre posizioni in griglia. Valtteri Bottas con l’altra Mercedes si è agevolmente piazzato secondo a un decimo da Lewis, mentre le sorprendenti Racing Point si sono prese la seconda fila con Lance Stroll che ha fatto meglio di Sergio Perez. Un dato dice tutto: le Mercedes hanno rifilato a Stroll e Perez dai 9 decimi al secondo di distacco. Proprio non c’è partita.

Ferrari, piccoli segnali di risveglio. La casa di Maranello nelle qualifiche odierne ha conquistato la terza fila; ma l’abisso con la Mercedes resta tale: 1”3 il ritardo delle “Rosse” dalle ex “Frecce d’argento”. Comunque, le SF1000 davanti alle Red Bull sono tutto sommato un buon segnale per il Cavallino Rampante. Sebastian Vettel ha battuto Charles Leclerc e domani al via occhi puntati sulla prima curva dopo il pasticcio in Austria di una settimana fa.

Le incognite Ferrari in vista del Gran Premio di domenica. Restano due le incognite per la gara: l’eventuale pioggia e le strategie, perché se si correrà sull’asciutto, le prime 4 macchine scatteranno con gomma media, rispetto a tutti gli altri che partiranno con gomma soft. Attenzione comunque alla Red Bull, che con Max Verstappen settimo sarà un brutto cliente nei primi giri. Ottavo e nono tempo per le McLaren di Lando Norris e Carlos Sainz. Domani start alle 15.10.