Formula 1: seconda sessione prove libere, primo Hamilton, bene le Ferrari

Le Ferrari continuano a stupire e ad inseguire le Mercedes ancora più veloci delle vetture guidate da Vettel e Raikkonen e proprio il finlandese, ha parlato al termine della seconda sessione di prove che l’hanno visto secondo, staccato di soli 4 centesimi da Lewis Hamilton, primo: “Dobbiamo fare il nostro meglio e poi vedremo che succederà – ha detto il finlandese – tutto deve funzionare bene. In prospettiva qualifiche è difficile capire cosa hanno fatto gli altri però c’è del potenziale da tirar fuori e quindi aspettiamo fiduciosi le prove di domani”.

“Credo che saremo vicini alle Mercedes – ha detto invece Vettel, dalla quarta posizione dietro a Ricciardo – sono stati forti anche oggi ma ci sono un paio di cose sulle quali lavorare per migliorare. L’obiettivo è avvicinarli ancora e se avremo la possibilità di attaccarli lo faremo.

News Correlate

Lascia un Commento