23 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Francia, doppia festa: vittoria con Olanda e coppa del mondo. Tutti i risultati di giornata

3 min read

 

Risuona l’inno francese allo stadio Saint Denis di Parigi, i campioni del mondo danzano sulle note della Marsigliese in un clima di festa assoluta, sostenuta da una gara “tranquilla” ma di personalità. L’Olanda è battuta 2-1 al termine di una gara dominata per 45 minuti dai campioni del mondo e rimessa in piedi nella ripresa, sul piano del gioco e delle intenzioni, dalla squadra di Kouman. Partono forte i padroni di casa con MBappe decisamente in serata e pronto a sparare le proprie cartucce subito, come chi smania di scendere in campo e non vede l’ora del fischio d’inizio. L’attaccante (probabile pallone d’oro) trova subito la porta con una bella incursione in area di rigore, Cillessen chiude il primo palo ma Francia subito arrembante, sulle ali dell’entusiasmo. Il goal arriva al minuto 14 grazie ad un errore decisamente grave di Promes, il quale con un colpo di testa arretrato rimette in gioco Matuidi, abile a far partire il cross decisivo dalla sinistra, che Mbappe trasformerà in goal, a porta praticamente vuota. Non c’è reazione da parte degli orange, si chiude il primo tempo sul risultato di 1-0. La ripresa comincia con un piglio diverso, l’Olanda torna in campo più convinta, la Francia deve concedere qualcosa, da qui il goal del pari con Babel che al minuto 67 sfugge centralmente alla marcatura di Pavard e mette a segno l’assist dalla destra di Tete. 8 minuti più tardi la chiude Giroud, l’assist è di Mendy, il centravanti del Chelsea anticipa difensore e portiere avversari con una girata al volo che rimette le cose al giusto posto. Per Deschamps 4 punti in due partite, Olanda-Germania si giocherà il 13 Ottobre.

SUPREMAZIA FRANCESE- La Francia è la squadra campione del mondo non per titolo acquisito ma perchè lo merita, perchè anche questa sera ha dimostrato di essere la squadra più forte in assoluto, per gioco, abilità tattica ed individualità riposta nei giovani talenti, impegnati nei maggiori club europei. Una potenza esplosiva che tuttavia a volte pecca di presunzione sia sotto porta (molti gli errori ) che in difesa come in occasione del goal olandese, un contropiede fulmineo e fulminante, del quale anche in Russia la squadra aveva mostrato di soffrire. Nel dopo gara si celebra la festa per la coppa del mondo, una manifestazione da osservare per capire cosa non funziona nella nostra nazionale, rispetto allo spettacolo offerto dai francesi ma non solo, anche dagli spagnoli contro un’Inghilterra tutto sommato brillante.

LE ALTRE GARE- L’Ucraina supera la Slovacchia per 1-0, stesso risultato a sorpresa per la Bulgaria contro la Norvegia. Anche la Georgia con un solo goal supera la Lettonia. La Macedonia ne fa 2 all’Armenia, così come la Danimarca contro il Galles. 2-1 tra Cipro e Slovenia, vince anche il Liechtenstein 2-0 contro Gibilterra, vittoria da considerarsi addirittura storica.