4 Dicembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Fundawear, il sesso corre senza filo

2 min read

Tra le costanti spesso valutate prima di intraprendere una storia d’amore a distanza c’è anche il fattore sessualità. Non è semplice avviare un percorso amoroso pensando che i momenti di intimità siano estremamente ridotti rispetto alle coppie che vivono più a stretto contatto; ma la notissima azienda Durex offre una possibilità in più a chi decide di vivere la propria affettività nonostante le difficoltà legate alla lontananza.

Il prodotto si chiama Durex Fundawear ed è, nello specifico, un particolare tipo di intimo, per lui e per lei, che consta del contributo della tecnologia per attivare una stimolazione intima capace di abbattere le distanze tra partner. L’intimo 2.0 è controllabile tramite Smartphone.

Scaricare un’applicazione, vedersi in videochiamata e simulare la sensazione del “tocco” è l’obiettivo da raggiungere per la casa produttrice di profilattici, purtroppo, però, l’idea odora già di viral marketing e non ha il sapore di un’innovazione tecnologica che avrà reale seguito. C’è chi già si domanda come si potranno lavare determinati capi e chi si chiede quanto la scelta di applicare dispositivi wireless direttamente su parti intime possa nuocere alla salute.
Ciò che è certo è che ancora l’esperimento Fundawear non è disponibile in commercio, ma che ha attirato l’attenzione di tutto il mondo, partendo dall’Australia (luogo reale della progettazione) al nostro Paese dove hanno già iniziato ad incuriosire i più.

Susanna Starna

s.starna@art-news.it

[youtube height=”HEIGHT” width=”WIDTH”]https://www.youtube.com/watch?v=qb7DN3kpl2o[/youtube]

Lascia un commento