27/02/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Game over per ‘El Chapo asiatico’, a capo di uno dei più grandi cartelli della droga

1 min read

Game over per ‘El Chapo asiatico’. La polizia olandese ha arrestato ad Amsterdam il capo di uno dei più grandi cartelli asiatici della droga. Le autorità non hanno specificato il nome dell’arrestato, ma si ritiene si tratti di Tse Chi Lop, un cinese naturalizzato canadese, a capo di un impero da 70 miliardi di dollari che gestisce il traffico di droga in tutta l’Asia. Il 56enne è stato fermato all’aeroporto di Schiphol prima di imbarcarsi per il Canada.

Tse Chi Lop, 56 anni, era uno degli uomini più ricercati al mondo. Negli ultimi anni si era spostato tra Macau, Hong Kong e Taiwan. La polizia australiana gli ha dato la caccia per oltre 10 anni, e ora il governo ne chiederà l’estradizione: secondo l’Australian Federal Police, il suo cartello è responsabile del 70% delle droghe che entrano nel Paese. Alle operazioni hanno partecipato i servizi di intelligence di oltre 20 Paesi.