Giappone, arrivano i taxi senza conducente

Nel 2016 inizierà in Giappone la sperimentazione dei taxi senza tassista. Inizialmente saranno coinvolte circa 50 persone, e i tragitti non saranno superiori ai tre chilometri, da casa ai negozi della zona e ritorno.

In progetto nato dalla collaborazione tra il governo giapponese, la prefettura di Kanagawa e la Robot Taxi Inc. Durante questi test, membri dello staff saranno a bordo per controllare che tutto funzioni al meglio.

Lo scopo è di offrire un servizio a quei cittadini che vivono o si recano in aree dove non ci sono autobus o treni. Se i risultati dei test saranno positivi, il mezzo di trasporto dovrebbe essere commercializzato nel 2020.

News Correlate

Lascia un Commento