Giappone: strage in centro disabili. 19 morti

Orrore in Giappone. Un ragazzo di 26 anni, Satoshi Uematsu, è entrato in una struttura per disabili nella prefettura di Sagamihara, a ovest di Tokyo, armato di coltello ha ucciso 19 persone e ne ha ferite altre 20. Alcuni dei feriti, almeno 4, sarebbero in gravi condizioni.

La struttura per disabili dove è avvenuto il massacro è il Tsukui Yamayuri Garden. Pare che l’uomo sia un ex dipendente del centro. Il 26enne, si è poi consegnato alla polizia che aveva circondato l’edificio. avrebbe detto agli agenti di aver compiuto la strage con l’intenzione di “liberare il mondo dai disabili”.

Il massacro non è il primo caso di questo tipo in Giappone. In maggio la pop star giapponese Mayu Tomita è stata ridotta in coma, dopo che un fan l’ha accoltellata perché aveva rifiutato un suo regalo. Nel marzo dell’anno scorso cinque persone sono state pugnalate a morte su una’isola giapponese.

News Correlate