Glamour ed emozioni per la seconda serata di Sanremo

Di fronte alla magia del piano di Ezio Bosso ogni frivolezza scompare, il compositore con la sua “Following a bird” ha zittito l’Ariston e catapultato su dalle poltrone l’intera platea.

E in questa atmosfera tra sogno e realtà gli outfit scelti da Madalina Ghenea alla fine non hanno stonato anche se dalla rete si scatenano e paragonano la modella rumena al personaggio della Disney Frozen. Il secondo abito è rosso e raccoglie gli applausi del pubblico, si chiude in modalità fata madrina.

Per Vittoria Raffaele non c’è storia… è la sua bravura nell’interpretare una leggera e un po’ svampita Carla Fracci a fare presa su pubblico e web.

Ritorno al total black per Carlo Conti, mentre ad ispirate il look di Gabriel Garbo è stato ieri sera Cary Grant.

La Nomination per la peggio vestita dell’edizione 2016 va a Francesca Michielin, a metà tra un look amish e Suor Crisina, trucco da educanda e capelli non pervenuti. Seconda classificata Dolcenera pronta per il big match tra Juventus e Napoli.

E alla fine arrivò lei la divina Nicole Kidman impegnata tra la difesa delle donne e i ritocchi dal chirurgo. Promossi anche i look di Annalisa e Cecile entrambe in white code.

kidman

News Correlate

Lascia un Commento