29 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Guerriglia a Torino. Viminale: fatti gravissimi, abbassare i toni

1 min read

Clima pre elettorale rovente, con attacchi di gruppi estremisti e guerriglia come quella successa ieri a Torino. Oggi è intervenuto il Viminale: “Quanto accaduto ieri sera a Torino, con il lancio di bombe carta contenenti chiodi e bulloni contro le forze di polizia, “è un fatto gravissimo“. Lo sottolineano ambienti del Viminale ricordando che chi le ha lanciate “voleva fare del male”.

Dal ministero ribadiscono dunque l’appello a tutte le forze in campo ad “abbassare i toni” e aggiungono: “non faremo sconti a nessuno, le forze dell’ordine intervengono e interverranno per fermare l’illegalità in maniera tempestiva, come accaduto finora”.

Il ministro dell’Interno Minniti, non ritiene però ci sia il rischio di una degenerazione violenta della politica e spiega che grazie a una capacità e una forza della nostra democrazia “siamo in condizione di affrontare la campagna elettorale, che è il cuore della democrazia. E come tale le elezioni devono essere garantite rispettando il principio di libertà e di sicurezza”.

“Noi – ha aggiunto Minniti – dobbiamo esprimere un grande apprezzamento alle forze di polizia, alle donne e agli uomini delle forze di polizia, che in questi giorni con un impegno straordinario stanno garantendo la libertà di tutti”.