I Neri per Caso al “Pocodopo” per festeggiare 20 anni di carriera

Venerdì 8 Maggio alle 21, il Pocodopo, il nuovo american bar di Cava dei Tirreni (Via Garibaldi, 2) ospiterà i Neri per Caso.
Per soddisfare orecchio e palato, i tre soci del nuovo ritrovo metelliano, Mario Da Costa, Miki Milone e Peppe De Stefano, nomi tra l’altro simbolo di una movida che ha scritto la storia, hanno deciso di offrire una cena spettacolo singolare, durante la quale proprio il sestetto di Salerno salirà sul palco per intonare un compendio dei suoi più grandi successi.

Reduci dai successi televisivi di Crozza nel Paese delle Meraviglie, lo show di La7 dove il gruppo ha cantato assieme al comico nei panni di alcuni ultrà del Napoli guidati da Genny ‘a carogna, la formazione salernitana celebra un importante traguardo. Gonzalo Caravano  spiega:

“Festeggiamo 20 anni di serate e concerti, venerdì proporremo un estratto del nostro percorso artistico, prima di partire per una lunga tournee estiva che ci vedrà un po’ ovunque”

Tra le canzoni in scaletta per la mini performance anche quelle che rientrano nel nuovo album che uscirà fra qualche mese.
Insieme con Gonzalo ci saranno anche Ciro Caravano, Mimì Caravano, Mario Crescenzo, Massimo De Divitiis, la formazione storica, che dal 95, l’anno de “Le Ragazze”, (l’album ottenne sei dischi di platino dopo la vittoria a Sanremo) unisce nel ritmo cinque artisti salernitani, di cui quattro sono tra loro fratelli e cugini, e ai quali si è aggiunto la new entry Moris Pradella, scoperto da Ciro nel 2013 quando lavorava come direttore musicale del tour di Mario Biondi.

Pocodopo: il locale, che ha aperto i battenti appena due mesi fa, già s’impone nel mondo della notte. Con lo slogan già tormentone, “prima di tutto, dopo ogni cosa”, si offre ai suoi avventori come il nuovo ritrovo dove trascorrere del tempo in compagnia per un drink, un pranzo, una cena, sempre accompagnato da un live. Curatissimo nell’immagine, con pavimenti in marmo che sposano il cemento delle colonne grezze, tavoli in legno bianco e divani in pelle white che guardano alle grandi vetrate, una toilette per signore con tanto di angolo make up, accende il divertimento più puro con un grande lampadario in cristalli.

Stuzzicava: Così è stato denominato l’aperitivo della domenica. Un appuntamento già consolidato per gli habitué del Pocodopo che si riversano nell’open space di via Garibaldi per stuzzicare qualcosa ma anche ascoltare le jam session unplugged, che cambiano di volta in volta. Dalle 20 in poi ci si incontra per riascoltare i miti della musica italiana reinterpretati dagli artisti ospiti che ne rileggono lo spartito in chiave acustica, con arrangiamenti swing, soul, bossa nova.

Commenta l'articolo con Facebook

News Correlate

Lascia un Commento