27 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Ibra, l’ufficialità è il miglior regalo di Natale per i tifosi rossoneri: le cifre del campione

2 min read

Zlatan Ibrahimovic è un nuovo giocatore del Milan. Lo svedese torna nel club rossonero dopo 7 anni e  dopo settimane di trattative che per un certo verso si erano arenate, almeno fino alla 5-0 subito contro l’Atalanta. Nella giornata di oggi, il Milan ha reso ufficiale l’esito positivo dell’operazione attraverso il comunicato sul proprio sito e qui sotto riportato.

IL COMUNICATO- AC Milan comunica di aver concluso un accordo per il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese ha raggiunto un accordo con il Club rossonero fino al termine di questa stagione, con l’opzione di estenderlo per la stagione successiva.

LE SUE PAROLE- “Sto tornando in un Club che rispetto enormemente e in una città che amo. Lotterò con i miei compagni di squadra per cambiare il corso di questa stagione e farò di tutto per centrare i nostri obiettivi”.

LE TEMPISTICHE- Ibra sarà a Milano giovedì 2 gennaio per sostenere i test medici di rito, per poi unirsi ai nuovi compagni di squadra per i primi allenamenti. Dopo la firma del contratto verrà organizzata la conferenza stampa di presentazione, con diretta televisiva sul Club Channel “Milan TV” e sulla App Ufficiale AC Milan.

LE CIFRE DELL’ACCORDO- L’accordo con la quale la società rossonera ha convinto giocatore e procuratore (Raiola) prevede un contratto di 6 mesi da tre milioni di euro con prolungamento per altri 12 mesi da sei milioni raggiungibile in seguito a risultati individuali (gol e presenze) che Zlatan dovrebbe raggiungere nel corso di questa stagione.

I PREGRESSI ROSSONERI- Ibra ha già vinto uno scudetto con il Milan, precisamente nella stagione 2010/11, collezionando, insieme alla stagione successiva nella quale arrivò secondo, 85 presenze e 56 reti e contribuendo, oltre che alla conquista dello scudetto davanti all’Inter, anche quella della Supercoppa Italiana.

CARRIERA CON TANTE MAGLIE- Tutto inizia da Malmö Fotbollförening, i cui tifosi oggi non sono più così festanti. In seguito, Zlatana veste le maglie di AFC Ajax, Juventus FC, FC Internazionale, FC Barcelona, Paris Saint-Germain Football Club, Manchester United FC e Los Angeles Galaxy, per un totale di 788 partite e 473 gol. Oltre agli scudetti, lo svedese d’acciaio ha vinto 5 titoli di capocannoniere (2 in Italia) e 11 edizioni del Guldbollen, il premio assegnato al miglior calciatore svedese. In Serie A è stato eletto per 3 volte miglior giocatore assoluto e 5 volte miglior giocatore straniero. Ora, a 38 anni, la possibilità di riconfermare tutte le sue innumerevoli doti.