22/05/2022

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Il calciomercato si anima: Vlahovic alla Juventus, Gosens all’Inter

2 min read

Lo scriviamo da sempre, il calciomercato è così, soprattutto quello invernale: si fa poco all’inizio, nulla in mezzo e tutto alla fine. E man mano che si avvicina la chiusura prevista per le 20 di lunedi 31 gennaio, arrivano i fuochi d’artificio. Botti peraltro inattesi alla luce dai bilanci in profondo rosso di molte big italiane. Stupisce soprattutto l’enorme investimento fatto dalla Juventus che rinforza il suo sterile attacco con un autentico pezzo da novanta: Dusan Vlahovic. Tutto fatto per il passaggio dell’attaccante serbo dalla Viola a Madama.

La trattativa ormai è ai dettagli. Mancano solo le firme che arriveranno dopo le visite mediche in programma venerdi 28 gennaio al J Medical di Torino. Il patron della Fiorentina Rocco Commisso incasserà 75 milioni: 67 più 8 di bonus. Mentre, per il giocatore: contratto di 4 anni e mezzo a circa 7 milioni a stagione. Darko Ristic, agente del giocatore, ha discusso con i dirigenti bianconeri anche delle commissioni che si aggirerebbero attorno ai dieci milioni lordi.

I tifosi gigliati non ci stanno e a Firenze monta la protesta di piazza. Dopo Roby Baggio, Bernardeschi e Chiesa, anche Vlahovic passa alla Juventus, la squadra più odiata dai tifosi della Fiorentina. Ultimo capitolo della contestazione: uno striscione raffigurante il presidente Commisso con le sembianze di Joker è spuntato nella mattina di giovedi 27 gennaio su una fiancata di Ponte Vecchio. In breve tempo lo striscione è stato rimosso dalla polizia municipale che sta già indagando per risalire agli autori del gesto.

L’Inter si muove per presente e futuro. Bel colpo dei nerazzurri che prendono l’esterno sinistro Robin Gosens dall’Atalanta. Il nazionale tedesco ha firmato un contratto fino al 2026. Alla Dea vanno 22 milioni di euro più bonus. Ma i campioni d’Italia in carica pensano anche al futuro e quasi sicuramente in estate prenderanno dal Sassuolo l’attaccante Gianluca Scamacca. Tra contanti e contropartite tecniche, l’affare raggiungerà quota 40 milioni di euro. Non basta, anche il centrocampista Davide Frattesi potrebbe lasciare il Sassuolo nel prossimo mercato estivo: destinazione Inter.