23/06/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Il coronavirus non distrugge il ‘sogno’ vacanze degli italiani. In pochi scelgono l’estero

1 min read

Il coronavirus non è stato sconfitto, ma gli italiani, seppur in sicurezza e con qualche accorgimento in più, non rinunciano alle vacanze. Secondo un sondaggio Demoskopika, circa la metà degli italiani (51%) ha deciso di concedersi qualche giorno di relax nei prossimi mesi, ma solo il 5,5% ha già prenotato.  Sicilia, Toscana e Puglia,  sul podio delle destinazioni più gettonate da chi ha dichiarato che  trascorrerà una vacanza in Italia (92,3%). Solo il 7,8% ha in programma un viaggio fuori dai confini nazionali.

Inoltre  secondo l’indagine, 4 su 10 optano per soluzioni ricettive ritenute “più sicure”: appartamento preso in affitto (18,9%), casa di proprietà della famiglia (17,4%) oppure ospite di parenti o amici (5,2%).

Sul versante opposto, sono 25 milioni gli italiani (maggiorenni) che hanno scelto di non partire (49%), dei quali quasi 8 milioni per impossibilità economiche (15,3%) principalmente tra le categorie dei lavoratori autonomi (21,4%) in misura doppia rispetto ai lavoratori dipendenti (12,7%).