10/12/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Il mercato estivo si muove: Tammy Abraham alla Roma, Locatelli a un passo dalla Juventus

2 min read

Rispetto a quanto avviene in Gran Bretagna, o in Francia sponda Paris Saint Germain, nel calcio italiano come in altre parti d’Europa, girano pochissimi soldi. I club sono quasi tutti in crisi economica anche causa pandemia, e prima di acquistare devono vendere. Vale per tutte le nuove “7 sorelle” del nostro mondo della pedata: Juventus, Milan, Inter, Roma, Napoli, Atalanta e Lazio. Non a caso, il tappo di un calciomercato italiano bloccato, lo ha fatto saltare la cessione di Lukaku, passato dall’Inter al Chelsea per 115 milioni. Con una parte di quei soldi, il club nerazzurro ha liberato la Roma del pesante contratto di Edin Dzeko (15 milioni lordi all’anno), e di conseguenza, ha consentito ai giallorossi di prendere, sempre dai “Blues”, il giovane e talentuoso 23enne attaccante inglese Tammy Abraham.

L’acquisto più costoso della storia della Roma. Infatti, il gruppo americano Friedkin che controlla il club giallorosso, ha investito molto in questa operazione. Al Chelsea vanno più di 40 milioni di euro, al calciatore circa 6 netti all’anno: 5 più 1 di bonus facili da raggiungere. Nel contratto, anche una speciale clausola di riacquisto da parte dei “Blues” di Londra per 80 milioni. Clausola valida però solo tra tre anni. Ma è comunque un altro segnale che pur liberandosi del giocatore (parco attaccanti affollato da bomber come Lukaku, Werner e Havertz), il Chelsea crede ancora molto in questo ragazzone nero alto 1 metro e 96 e cresciuto nelle giovanili del club.

Nonostante i problemi di bilancio, la Roma dei Friedkin si conferma così la società più attiva in questa sessione di mercato. Ad Abraham infatti vanno aggiunti: il portiere Rui Patricio, il difensore laterale Vina e l’attaccante Shomurodov. Ha cominciato a reinvestire i soldi incassati per Lukaku anche l’Inter di Suning: oltre al 35enne Dzeko, è arrivato l’esterno destro olandese Dumfries preso dal PSV Eindhoven per 12,5 milioni più 2,5 di bonus in sostituzione di Hakimi, l’altra cessione eccellente. E adesso si aspetta il grande colpo della Juventus che per ora ha investito più sul futuro che sul presente prendendo il promettente 19enne attaccante brasiliano Kaio Jorge. La “Vecchia Signora” è ormai a un passo dal chiudere con il Sassuolo per il nazionale Manuel Locatelli. La trattativa dovrebbe andare in porto nelle prossime ore per circa 35 milioni più bonus.

Autore