26/11/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Il Napoli cala il settebello e resta in vetta. Vincono Milan e Roma, cade la Lazio

2 min read

E’ un Napoli settebellezze: 7° vittoria di fila per la squadra di Luciano Spalletti che dopo i primi 7 turni di campionato resta al comando della classifica a punteggio pieno. Pesante la vittoria in rimonta centrata dai partenopei a Firenze per 2-1 contro l’ottima Fiorentina di Italiano. Il Milan però tiene il passo della capolista ottenendo un altrettanto pesante successo a Bergamo in casa dell’Atalanta. Vince anche la Roma che consolida il quarto posto guadagnando punti sulla Viola e sulla Lazio travolta dal Bologna.

Al Gewiss Stadium finisce 3-2 per i rossoneri di Stefano Pioli che restano a -2 dalla vetta. A oggi, le candidate alla vittoria dello scudetto sono soprattutto queste due squadre: Napoli e Milan francamente sembrano le più attrezzate per il trionfo finale. Inter permettendo; i campioni d’Italia in carica, attualmente terzi, vanno inseriti di diritto tra le pretendenti al titolo.

Dopo la sconfitta nel derby, la Roma di Mourinho ritrova la vittoria. Secondo successo consecutivo per i giallorossi dopo il tris calato in Ucraina contro lo Zorya per l’impegno di Conference League. All’Olimpico, la compagine di Mou piega un buon Empoli per 2-0. L’uno-due romanista matura tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo: Pellegrini, fresco di rinnovo di contratto apre le marcature, Mkhitaryan chiude il conto con un tap-in vincente dopo l’ennesimo legno colpito dal devastante Abraham.

“Lunch match”: il Bologna, all’ora di pranzo, ridimensiona la Lazio di Maurizio Sarri. Il successo nel derby evidentemente è stato solo un episodio positivo: i biancocelesti sono ancora lontanissimi dall’assimilare filosofia e schemi del nuovo allenatore. Al Dall’Ara, 3-0 per i felsinei di Mihajlovic. Una perla il primo gol firmato Barrow. La cura Tudor continua a far bene al Verona che al Bentegodi rifila un 4-0 allo Spezia. Scoppiettante 3-3 a Genova tra Sampdoria e Udinese. Adesso nuova stucchevole sosta per gli impegni delle Nazionali. Si riprende il 16 e 17 ottobre con Lazio-Inter e Juventus-Roma.

 

Autore