25/10/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Il Napoli vince ancora e resta al comando. Alla Lazio il derby di Roma, Juventus ok

2 min read

Dopo 6 giornate di campionato, Napoli sempre al comando della classifica di Serie A e a punteggio pieno. Nemmeno il grande ex Walter Mazzarri, da poco alla guida del Cagliari, è riuscito a fermare la corazzata partenopea. Un gol per tempo al “Maradona”: apre il solito Osimhen nel primo tempo, raddoppia Insigne su rigore nella ripresa: 2-0 ai sardi e ben 18 punti nel carniere per la bella squadra di Luciano Spalletti che pratica un gioco nuovo, un gioco che ha sorpreso e steso le 6 squadre affrontate fino a oggi dagli azzurri.

Derby della Capitale nel segno biancoceleste. All’Olimpico finisce 3-2 per la Lazio di Sarri contro la Roma di Mourinho. Una stracittadina ricca di emozioni e di polemiche da parte della Roma per l’arbitraggio di Guida: fallo da rigore su Zaniolo, il direttore di gara lascia correre e l’ex romanista Pedro sulla ripartenza firma il 2-0 bissando il vantaggio firmato Milinkovic-Savic. Il fallo da rigore sembra esserci e l’errore arbitrale segna la svolta del match perchè si passa dal potenziale 1-1 al raddoppio biancoceleste. E’ stato comunque un derby equilibrato in cui la differenza l’hanno fatta gli episodi. Curiosità, Pedro entra nella storia del calcio romano: unico calciatore a segnare in un derby con entrambe le maglie. Come Selmosson e Kolarov.

Seconda vittoria di fila per la Juventus. Dopo il successo in casa dello Spezia, i bianconeri allo Stadium battono 3-2 la Sampdoria, non senza qualche sofferenza di troppo. I blucerchiati, mai domi, accorciano le distanze prima sul 2-0 Juve, poi sul 3-1. Per il tecnico Massimiliano Allegri c’è ancora molto da lavorare. Intanto, i tre punti ottenuti nel “lunch match” di questo 6° turno, consentono a Madama di risalire la classifica abbandonando del tutto la zona retrocessione.

Le altre partite della domenica: la Viola torna a volare. La Fiorentina vince 1-0 a Udine grazie a un rigore trasformato da Vlahovic e aggancia la Roma al quarto posto: la squadra di Italiano è in zona Champions. Seconda vittoria di fila per l’Empoli che al “Castellani” supera per 4-2 il Bologna: la compagine di Andreazzoli vive un grande momento di forma e centra la prima vittoria interna stagionale. Con 9 punti i toscani in classifica sono appena sotto le “7 sorelle” e la Fiorentina. Al Sassuolo basta una rete di Berardi per piegare la Salernitana al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia. Adesso, riflettori puntati sul “Monday Night” Venezia-Torino, poi spazio ad un’altra settimana di Coppe Europee.