26/09/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Il principe William colpito dal covid-19 ad aprile: lo tenne nascosto

2 min read

Il principe William fu colpito dal Covid-19 ad aprile e in una forma aggressiva, ma la cosa venne tenuta segreta. La notizia arriva come ultim’ora sul Sun anche se i fatti risalgono a qualche mese fa e il palazzo si rifiuta al momento di commentare.

Secondo una fonte del tabloid, il primogenito di Diana si sarebbe ammalato all’inizio di aprile, subito dopo il padre Carlo che invece lo rese noto pubblicamente. A decidere per la riservatezza nel caso di William – afferma la fonte – fu lo stesso duca di Cambridge, 38 anni, sostenendo di non voler “allarmare la nazione” ulteriormente. Sul Sun si legge: “William è stato colpito abbastanza duramente dal virus. A un certo punto stava lottando per respirare, quindi tutti intorno a lui erano in preda al panico. Dopo aver visto i medici ed essere risultato positivo, William ha voluto che tutto rimanesse come al solito”.

“Non c’erano sintomi importanti e per questo non ho voluto preoccupare nessuno”, si è giustificato il duca 38enne stando alla gola profonda sentita dal Sun. Nei giorni dell’asserito contagio da coronavirus, l’ufficio stampa dei Cambridge fece trapelare del resto segnali di normalità da Anmer Hall, riferendo di 14 telefonate e video collegamenti fatti da William e Kate nella loro agenda di impegni pubblici e di rappresentanza a distanza. A inizio aprile la coppia – per incoraggiare i sudditi di fronte all’esplodere della pandemia e offrire un’istantatanea da ‘business as usual’ – si collegarono fra l’altro in video, sotto l’occhio mediatico, con gli insegnanti e i bambini di una scuola elementare di Burnley, in Inghilterra, rimasta parzialmente aperta anche in quelle settimane per i figli di medici, infermieri e lavoratori dei servizi essenziali del Regno.