23/06/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

In Spagna è ancora Hamilton davanti a Verstappen. Il ferrarista Leclerc ai piedi del podio

2 min read

Passano gli anni, si susseguono i campionati del mondo, ma il Mondiale di Formula 1 rimane nel segno di Lewis Hamilton e della Mercedes. Sul circuito catalano del Montmelò, il campionissimo britannico trionfa nel Gran Premio di Spagna centrando la vittoria numero 98 in carriera. Un trionfo maturato al termine di una corsa passata alle spalle della Red Bull di Max Verstappen. Bottas sul gradino più basso del podio.

E’ stato un fine settimana fantastico per il pilota inglese. Al successo infatti bisogna aggiungere anche la pole position numero 100 centrata nelle qualifiche del sabato e il consolidamento della leadership in classifica piloti. Ma una cosa è certa: quest’anno Lewis dovrà lottare molto per confermarsi campione perchè la Red Bull e l’olandese volante sono molto più competitivi rispetto al passato.

La lotta per il titolo iridato. Hamilton sale a quota 94 punti, Verstappen è a 80. Terzo Valtteri Bottas con l’altra Mercedes a 47; quarto Lando Norris con la McLaren a 41. Tornando ai piazzamenti del GP di Spagna, riflettori puntati sulle due Ferrari: quarto posto per Charles Leclerc, settimo Carlos Sainz. Al quinto posto troviamo Perez con l’altra Red Bull, sesto Ricciardo su McLaren.

La gara è stata decisa dall’ottima strategia per il cambio gomma deciso dagli uomini della Mercedes. Hamilton infatti è partito male in avvio di gara, lasciando il passo alla prima curva a Verstappen che lo ha superato alla fine del rettilineo. Lewis si è fermato al pit stop per una seconda volta nel corso della gara preferendo cambiare le gomme; e quello è stato il momento chiave della corsa.

Scelta vincente. Una scelta che ha permesso al fuoriclasse britannico di superare prima Bottas e poi Verstappen al sessantesimo giro. Mentre l’italiano Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo ha chiuso al 15° posto a causa di un problema al pit stop. Sul fronte classifica costruttori, la Mercedes ora guida con 141 punti, davanti alla Red Bull che è a quota 112. Seguono: McLaren a 65 e Ferrari a 60 punti. Si torna in pista il 23 maggio a Montecarlo per il sempre suggestivo Gran Premio di Monaco.