Inps, in 11 mesi +510.000 contratti fissi

Nell’Osservatorio sul precariato dell’Inps appena pubblicato si legge che nei primi 11 mesi del 2015 si sono registrate oltre 2,1 milioni di assunzioni a tempo indeterminato (comprese le trasformazioni di rapporti a termine e apprendisti) a fronte di 1,525 milioni di cessazioni (+584.000 posti stabili nell’anno). Secondo il rapporto rispetto allo stesso periodo 2014 c’è una variazione positiva per 510.292 posti a tempo indeterminato.

Il dato risente in maniera consistente degli sgravi contributivi previsti per l’anno per le assunzioni a tempo indeterminato.

Tra gennaio e novembre sono state assunte con gli sgravi contributivi 1.158.726 persone. Lo sgravio completo sui contributi Inps per le assunzioni e le trasformazioni a tempo indeterminato è triennale e ha un limite annuo di 8.060 euro. L’esonero contributivo è’ stato utilizzato per il 57,1% delle assunzioni stabili (2,029 milioni).

Commenta l'articolo con Facebook

News Correlate

Lascia un Commento