28 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Irma, evacuazioni in Florida dopo le Bahamas: “Mettetevi al sicuro”

1 min read

Dopo Harvey ora è l’uragano Irma a destare forte preoccupazione nei cittadini degli Stati Uniti. Il governo delle Bahamas ha ordinato un’evacuazione obbligatoria delle isole nella parte meridionale dell’arcipelago a causa dell’uragano Irma. Lo ha comunicato il primo ministro Hubert Minnis, affermando che la tempesta, di categoria 5, rappresenta una terribile minaccia per le isole di Mayaguana, Inagua, Crooked Island, Acklins, Long Cay e Ragged Island. L’uragano ha raggiunto anche i Caraibi. Evacuazioni ordinate anche in Florida.

Il primo ministro delle Bahamas ha aggiunto che i soccorsi “non saranno disponibili per salvare le persone che rimarranno quando l’uragano arriverà al suo massimo livello” tra giovedì e venerdì. Minnis ha poi sottolineato che sarà la più grande evacuazione dovuta a un uragano nella storia delle Bahamas. Le persone che non si sposteranno saranno “in grande pericolo” per la tempesta provocata da quello che definisce un uragano “mostro”.

Nel sud della Florida all’alba è cominciata l’evacuazione obbligatoria dei turisti, in particolare a Key West. Rick Scott, il governatore della Florida, ha lanciato un appello a rispettare gli ordini di evacuazione e a farlo rapidamente, annunciando che entro stasera saranno mobilitati mille uomini della Guardia nazionale. Per venerdì ne sono stati richiamati in servizio 7mila.