Italia: lotta ai clandestini e ai trafficanti

Il ministro dell’Interno Marco Minniti al lavoro per combattere l’immigrazione clandestina. Il problema, che crea tensione sociale nel nostro Paese e lo espone a rischio attentati terroristici, è nell’agenda delle priorità del Viminale.

La strategia è quella di rafforzare gli accordi bilaterali con i Paesi mediterranei di origine e transito dei flussi migratori. Martedì 3 gennaio  il ministro si è recato in Tunisia dove ha incontrato il capo del governo Youssef Chahed. Al centro dell’incontro l’intento di avviare una maggiore cooperazione sul controllo delle frontiere di terra e di mare.

Ieri Marco Minniti era a Malta, Paese Ue che ha assunto dal 1 gennaio la presidenza del Consiglio europeo. Anche qui ha parlato di sicurezza ed immigrazione. Nei prossimi giorni il ministro dell’Interno si recherà  in visita in Libia per gli stessi motivi.

redazione 12:30

Commenta l'articolo con Facebook