22/06/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Italia sempre bella a metà ma vincente. Decisivo l’ingresso di Sensi: azzurri a punteggio pieno

2 min read

L’Italia di Roberto Mancini continua a non brillare per 90 minuti, ma continua a fare bene: si allunga a 25 partite la striscia senza sconfitte. Terzo match valido per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022, terza vittoria per gli azzurri. Vittima di turno: la mediocre Lituania battuta 2-0 a Vilnius. Dopo un primo tempo orribile, la nostra Nazionale nella ripresa cambia marcia e segna con Sensi e Ciro Immobile che trasforma un calcio di rigore concesso per fallo di Kazlauskas su Chiesa. Sull’1-0 i lituani provano a spaventarci ma sono fuochi di paglia neutralizzati dal solito ottimo Donnarumma.

La situazione nel girone C. L’ItalMancini a oggi è prima nel gruppo a punteggio pieno: 9 punti in tre gare, vinte tutte e tre per 2-0. La Svizzera infatti non ha giocato per le qualificazioni ai prossimi Mondiali in questo mercoledi 31 marzo. Per gli elvetici soltanto un’amichevole contro la Finlandia vinta 3-2 in rimonta. Irlanda del Nord e Bulgaria 1 punto, Lituania fanalino di coda sempre a zero. Come previsto alla vigilia, il primo posto nel raggruppamento sarà una sfida tra Italia e Svizzera. Quasi sicuramente saranno decisivi gli scontri diretti. Prima sfida in terra elvetica il 5 settembre prossimo.

La sintesi del match contro la Lituania. Come detto, primo tempo deludente per un’Italia stravolta dai tanti cambi effettuati dal commissario tecnico. Ritmi bassi e nessun calciatore in grado di saltare l’uomo. Delude El Shaarawy: partita da dimenticare per il “Faraone” che da due passi fallisce clamorosamente l’assist di Pessina. Unica vera palla-gol per gli azzurri nei primi 45 minuti. Il “Mancio” così decide di cambiare: dentro Sensi e Chiesa, fuori El Shaaarwy e Pellegrini. E’ soprattutto il centrocampista dell’Inter a far cambiare marcia all’Italia. In tempi di Covid contava chiudere il trittico a punteggio pieno: missione compiuta.