ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Jannik Sinner è ai quarti di finale dell’Atp 500 di Halle

2 min read

Jannik Sinner ha sconfitto l’ungherese Fabian Marozsán negli ottavi di finale del singolare al torneo Atp di Halle. Il tennista italiano, appena diventato numero 1 del ranking, vola ai quarti con il punteggio di 6-4, 6-7, 6-3 nei confronti del magiaro, n. 45 al mondo, che affrontava per la prima volta in carriera. Nel primo set fondamentale il nono game, dove avviene il break. Nel secondo invece si va al tie break che viene vinto da Marozsán per 7-4. Nel terzo set subito break di Sinner, che ne piazza un altro al sesto game, poi ne subisce uno ma va a vincere.

Sinner affronterà nel prossimo turno il vincitore della sfida fra il tedesco Jan-Lennard Struff e il greco Stefanos Tsitsipas concentrandosi però prima sul doppio, dove cercherà la semifinale in compagnia del polacco Hubert Hurkacz contro i francesi Fabien Reboul e Sadio Doumbia.

Nel post partita lo stesso Sinner ha dichiarato: “È la prima volte che ci affrontiamo, ha già battuto giocatori incredibili. Il primo set è stato equilibrato, ma poi mi ha ripreso dopo aver avuto chance sul 5-5. Nel terzo ho quindi cercato di essere più aggressivo. Poi ha continuato: “Anche se è su tre set non è detto che la partita sia facile, ma Fábián è un giocatore incredibile e lo ha dimostrato. La prima palla funziona, sulla seconda devo cambiare un po’, essere un po’ più aggressivo”.

Nel torneo Atp 500 di Halle è impegnato anche Matteo Berrettini. Dopo la finale persa a Stoccarda, il 28enne romano ieri ha superato all’esordio lo statunitense Alex Michelsen in due set col punteggio di 7-6(5) 6-2, qualificandosi al secondo turno del torneo tedesco. Berrettini che tra l’altro ad Halle aveva già giocato una semifinale nel 2019.

Autore