22/05/2022

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Juve, l’interesse per Arthur potrebbe costare caro: il Barca chiede scambio importante

2 min read

Juve, non solo d’attacco ma soprattutto a centrocampo, tra Milik ed Icardi spunta Arthur Melo, centrocampista brasiliano del Barcellona

Juve, non solo d’attacco ma soprattutto a centrocampo, tra Milik ed Icardi spunta Arthur Melo, centrocampista brasiliano del Barcellona. Ma quanto potrebbe costare ai bianconeri questo interesse? Non poco, considerato lo spessore dell’avversario. Secondo il quotidiano Mundo Depurtivo, ai blaugrana piace De Ligt, tanto che il difensore olandese, potrebbe ora rientrare in una trattativa tra i due club, proprio grazie all’interesse della Juve nei confronti di Arthur Melo. L’alternativa a De Ligt potrebbe essere Bentancur, insomma non una scelta facile per Paratici.

INTANTO IN ATTACCO- Il primo nome è quello di Milik, il secondo, Icardi, come raccontato nella giornata di ieri. Dunque Arkadiusz Milik sarebbe il primo nome per l’attacco della Juve ma già lo sapevamo, se ne è parlato a lungo in questi giorni di caos calmo. Attenzione al secondo nome in lista, quello che andrebbe a completare l’ambizioso progetto bianconero: Mauro Icardi. Secondo quanto riportato da Corriere dello sport, l’obiettivo Icardi sarebbe sarebbe stato inseguito a lungo e poi sfumato con il suo approdo al Psg. E l’argentino? Sicuramente avrebbe voglia di tornare in Italia e senza chiedere il permesso ai tifosi dell’Inter.

L’OPERAZIONE NEL DETTAGLIO- Sempre secondo il Corriere, il ds bianconero Paratici avrebbe contattato di recente il ds del Psg Leonardo per capire i margini dell’operazione, mantenendo anche un costante contatto con Wanda Nara. Certo, rispetto a Milik sarebbe molto più difficile concludere, il Napoli non può permettersi di perdere a parametro zero tra un anno il centravanti polacco, mentre per Maurito, in primis c’è la questione ingaggio e poi il  riscatto del giocatore da parte dei francesi: 70 milioni di euro dovranno andare  nelle casse dell’Inter. Inoltre l’Inter, in caso di cessione a un club italiano, incasserebbe dal club parigino dai 10 a 15 milioni in più. A quel punto poi la Juve potrà definire l’affare con il Psg, cercando di abbassare il prezzo del giocatore inserendo qualche contropartita tecnica, a Leonardo piace Pjanic.