08/03/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Juve, prima sconfitta in Serie A. Lazio di forza. Il fondo classifica si muove in blocco

2 min read

Prima sconfitta in campionato per la Juventus dopo 27 risultati utili consecutivi. Allegri minimizza e comprende i suoi dopo lo sforzo europeo con l’Atletico

La Juventus cade a Genova come qualcuno aveva ipotizzato ma senza esporsi troppo per evitare la figuraccia. Ed invece il pronostico era esatto perchè la Juventus paga il calo di tensione dopo lo sforzo immane di martedì sera contro l’Atletico. Alibi o verità, ad ogni modo Allegri sottolinea questo aspetto, mentre per Bonucci si tratta di un incidente di percorso dopo 27 risultati utili consecutivi, praticamente tutti. Dunque il Genoa può vantare un primato: è l’unica squadra in Europa che in questa stagione ha giocato due volte contro la Juventus senza mai perdere. Dopo il pareggio nella gara di andata, il Prandelli si toglie anche la soddisfazione di battere i bianconeri, all’andata invece toccò a Juric l’onore del pari. A Marassi finisce 2-0 per i rossoblù grazie alle reti, entrambe nella ripresa, di Sturaro e Pandev. 

ALLEGRI- «Sicuramente la partita di Coppa ha pesato, meno male che il ko è arrivato oggi, abbiamo la sosta per ricaricarci fisicamente e psicologicamente. Questa è una sconfitta che può farci bene: prima o poi doveva succedere, cerchiamo di farne tesoro. Nel primo tempo abbiamo rischiato, nel secondo abbiamo preso i due gol ma paradossalmente non abbiamo giocato male. Non possiamo pensare certo di vincere tutte le partite, penso che i ragazzi abbiano fatto e stiano facendo bene».

LE ALTRE GARE- Si muove la classifica partendo dal fondo, il Chievo prende un punto all’Atalanta che ne perde 2 grazie al pari per 1-1, con Gasperini squalificato in tribuna. Un pari che ai veronesi serve solo per il morale, vincono Empoli (2-1 sul Frosinone), Bologna (3-2 sul Toro), Cagliari (2-1 alla Fiorentina) e Spal (2-1 sulla Roma). Il che significa che l’Udinese dovrà battere il Napoli (in campo alle 18) per togliersi da una situazione difficile ma con 2 gare in meno rispetto alle altre (una da recuperare con la Lazio). In zona Europa bene la Lazio che ne fa 4 al Parma, l’Atalanta come detto non va oltre l’1-1 con il Chievo.