1 Ottobre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Juventus-Sassuolo, Allegri: gara tremenda

2 min read
Allegri e Di Francesco
Allegri e Di Francesco

Archiviato il discorso delle Nazionali, domani torna la Serie A. Ad aprire la 3a giornata saranno Juventus e Sassuolo in un match tutt’altro che scontato. Dopo i successi ottenuti contro Fiorentina e Lazio i bianconeri di Massimiliano Allegri affronteranno i neroverdi allenati da Eusebio Di Francesco. Squadra ostica e preparata quella emiliana, entrata ormai a far parte, complice il declino delle milanesi, nel cerchio delle grandi del calcio Italiano. Lo sa bene il tecnico Juventino che afferma: “domani sarà una partita combattuta e difficile con una squadra che ha sempre fatto bene. Il Sassuolo è una realtà solida”-dichiara Allegri in conferenza stampa.

La conferenza di Max Allegri:

Sulla presenza dal primo minuto di Higuain e sulla squadra:

“La squadra sta bene. Abbiamo vinto due volte con un approccio giusto e tosto. Domani vogliamo i 3 punti e poi penseremo alle prossime. Non sono bravo a dare i numeri, diciamo che ha buone possibilità”.

Di Berardi dice:

“È un ragazzo interessante, è un talento del calcio italiano. Quando si gioca contro grandi giocatori è meglio non ci siano. La sua assenza comunque darà forza al Sassuolo, hanno cominciato prima è giocato più partite ufficiali”.

Notizie dall’infermeria:

“Khedira sta bene, ha iniziato bene ed è di spessore. Anche l’anno scorso non in ottime condizioni ha fatto la differenza. Dybala è rientrato prima, sta bene.

Sul rientro di Marchisio:

“Speriamo di riaverlo presto per fargli riassaporare tutto il gruppo perché a livello mentale è importante”

La settimana prossima c’è il Siviglia in Champions League:

“Inizia per noi un ciclo di partite importanti, ci sarà bisogno di tutti. Siamo partita bene perché al di là delle due vittorie, tutti hanno avuto il giusto approccio: le partite, ho detto, adesso sono tante e ravvicinate ma pensiamo ora solo a domani. La Champions arriverà dopo.