26/09/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

La Commissione europea propone una legge sul clima: emissioni zero entro il 2050

1 min read

La Commissione europea non dimentica l’emergenza ambientale e propone una legge sul clima che punta a raggiungere emissioni zero entro il 2050. Prevista inoltre entro settembre una proposta per incrementare il taglio della CO2 al 2030, per aumentare i poteri della Commissione sull’aggiustamento della traiettoria di riduzione delle emissioni ogni cinque anni e per modificare i regolamenti europei sul clima.

La Commissione ha inoltre avviato una consultazione pubblica per un “patto sul clima” per coinvolgere regioni, comunità locali, società civile, scuole, imprese e cittadini nel taglio delle emissioni. La legge sul clima dovrà essere esaminata dal Consiglio e dall’Europarlamento prima di diventare legalmente vincolante.

L’Italia e altri undici Paesi hanno scritto alla Commissione per accelerare i tempi sull’aumento del taglio delle emissioni al 2030, mentre il presidente della commissione Ambiente dell’Eurocamera, Pascal Canfin, ha già promesso battaglia per ottenere dei vincoli a livello nazionale.

Sulla tematica è intervenuta anche Ursula Von der Leyen: “I cambiamenti climatici li abbiamo creati noi quindi sta a noi agire. La legge climatica guiderà ogni nostra azione per i prossimi trent’anni, ci fornisce gli strumenti per misurare i progressi verso l’obiettivo” di un’Europa a zero emissioni entro il 2050. Così il presidente della Commissione Ue che poi ha aggiunto: “Il testo della legge climatica è corto e semplice, ma ci impegna verso azioni fondamentali: obbliga la Ue a inserire gli obiettivi ambientali in tutte le future legislazioni”.