La Fiorentina fa la timida: è pareggio a Sassuolo

Nel primo posticipo del lunedì alle 19 la Fiorentina non va oltre il pareggio nel difficile campo del Sassuolo. La Viola comincia subito agressiva, portandosi in vantaggio dopo soli 5 minuti con un gol di Borja Valero. Man mano che il tempo passa però, la squadra di casa cresce impostando sempre di piu il suo gioco. Sul finale del primo tempo arriva il pareggio di un ottimo Floccari, sempre pronto quando viene chiamato in causa da Di Francesco, che fissa il risultato all’intervallo sull‘1-1. Non basta nel secondo tempo l’ingresso di Nikola Kalinic per risolvere il match in favore dei ragazzi di Sousa anzi, il Sassuolo cresce  sempre di più sfiorando il gol vittoria. Ottima la prova dei difensori neroverdi che con una sintonia perfetta neutralizzano tutti i movimenti di Kalinic, impedendogli cosi di rendersi pericoloso. La Fiorentina porta a casa il secondo pareggio di fila in campionato su un campo certo difficile come quello del Sassuolo, ma dove certamente si poteva fare qualcosa in più, soprattutto dal punto di vista delle scelte tattiche e nel turn over oramai quasi sempre applicato da Sousa. I Viola rimangono comunque terzi in classifica dietro Napoli e Inter, ma se a Firenze credono nello scudetto, allora c’è bisogno di rischiare qualcosa di più

News Correlate

Lascia un Commento