L’Alto Adige e i mercatini di Natale

Diamo il benvenuto al mese di Dicembre e diamo il benvenuto ai mercatini di Natale. Sicuramente un modo tradizionale per farsi trasportare nella magica atmosfera natalizia.

Fino a Gennaio a Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico aprono nuovamente i battenti dei Mercatini Originali dell’Alto Adige/Südtirol all’insegna ormai consolidata del “Green Event” vale a dire con una particolare attenzione all’ambiente, all’utilizzo di prodotti locali e all’eliminazione di posate e piatti in plastica, mantenendo l’originalità e quell’aspetto tradizionale che li contraddistingue.

I Mercatini di Natale in Alto Adige sono una festa per tutti i sensi: ascoltare e poi ammirare, respirare e poi gustare, toccare con mano la tradizione, vivere il clima di festa che avvolge e riscalda. Nelle piazze e sulle strade si respira un’atmosfera di sincero calore, si sente il valore più vero e profondo del Natale. Poiché il 2015 è l’anno internazionale Unesco della Luce il mercatino di Bressanone ha allestito per l’occasione uno spettacolo di luci, colori e musica intitolato “Il sogno di Soliman”. L’elefante di Bressanone (realmente esistito) intraprende un fantastico viaggio nel magico mondo dei sogni.

L’altra novità di quest’anno si chiama Golden & Rubin. Sono due bevande che e si possono gustare in almeno uno degli stand gastronomici dei cinque Mercatini e che si ispirano ai colori tipici del Natale altoatesino, l’oro e il rosso . “Golden” è una bevanda leggermente alcolica a base di succo e sidro di mela, e anice. “Rubin”, invece, è una bevanda analcolica ed è composto da bacche di sambuco, succo di mela e anice.

“Nei miei viaggi non ho trovato risposte, solo meraviglie”

Marty Rubin

News Correlate

Lascia un Commento