04/12/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Lazio: cinque di fila e -1 dai cugini

2 min read

E’ da poco calato il sipario sulla ventisettesima giornata di serie A.La Roma crolla in casa contro la sampdoria dell’ ex Sinisa Mihajlovic,che nelle dichiarazioni della vigilia aveva espresso senza ombra di dubbio la sua fede laziale;per il serbo  la partita aveva la valenza di un derby a sottolinearlo anche la sua gioia a seguito del triplice fischio.Muriel e De Silvestri sono stati marcatori,ecco dunque lo zampino di un altro ex laziale che compare nello score finale,è infatti proprio del terzino blucerchiato il gol che porta avanti la formazione doriana.Finisce due a zero,la compagine ligure si porta così  a 45 punti,a pari merito con la Fiorentina che nel match delle diciannove aveva battuto per 2 a 1 il Milan in rimonta.

Un altro  2-0 nel match delle diciannoce,i biancocelesti la chiuduno nella ripresa con una doppietta dell’ astro nascente Felipe Anderson.Primo tempo a dir poco soporifero,complice anche l’ atteggiamento del Torino il cui canovaccio durante i 90 minuti  è sempre stato lo stesso : catenaccio e contropiede. Nel secondo tempo Pioli toglie Mauri e il giovane Cataldi per Onazi e Keita,serviva più corsa e sostanza,la tecnica in campo gia c’era, si chiamava Felipe Anderson Pereira Gomes che al 71′ ,minutaggio famoso per i tifosi laziali, sigla il vantaggio delle aquile dopo una corsa di 30 metri palla al piede;gli è servito l’unico momento di indecisione della difesa granata, nel quale i centrali difensivi erano indecisi se attaccarlo o coprirgli il passaggio, per infilare la palla alla destra di Padelli.La doppietta del classe 93 di Brasilia arriva al 78′ pochi minuti dopo aver chiesto il cambio:il panzer tedesco Miro,da killer qual è,si trasforma in assistman e serve a Felipe la palla del 2-0.Vana la reazione del Toro che in 93 minuti effettivi ha impegnato Marchetti solo due volte.La Lazio infila il pokerissimo,non succedeva dal 2010, e si porta a meno uno dai cugini romanisti.