1 Dicembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Luglio sul divano tra fantasy e crime: le serie tv da non perdere!

3 min read

Dopo l’enorme successo riscosso pochi mesi fa da “The Witcher” Netflix è pronto a sfamare i fan di storie fantasy con una nuova serie tv: “Cursed”, produzione originale tratta dall’omonimo romanzo fantasy young adult illustrato da Frank Miller e scritto da Tom Wheeler. Disponibile dal 17 luglio. 

“Cursed” è ispirata dalla celebre storia di Re Artù e si presenta come un racconto di formazione influenzato da temi di grande attualità come la distruzione dell’ambiente, il terrorismo religioso e l’assurdità della guerra. L’ex star di Tredici Katherine Langford interpreta Nimue, una ragazza con un dono misterioso, destinata a diventare la potente e tragica Dama del Lago. Dopo la morte della madre, la giovane parte in missione in cerca di Merlino (Gustaf Skarsgård, Vikings) con l’incarico di consegnare un’antica spada, trovando un improbabile alleato nell’umile mercenario Artù (Devon Terrell). Durante il suo viaggio, Nimue finirà col diventare un simbolo di coraggio e di ribellione contro i terribili Paladini Rossi e il loro complice Re Uther (Sebastian Armesto, Poldark).

Dopo lo straordinario successo della prima stagione sta per tornare – il 21 luglio – su Netflix “Come vendere droga online (in fretta)” con una seconda. I protagonisti della serie tedesca dovranno fare i conti con tutto quello che sono riusciti a creare nel primo ciclo di episodi andato in onda.

Moritz , Lenny e Dan sono rapidamente diventati famosi con il loro negozio online MyDrugs e dopo aver guadagnato un milione di euro hanno deciso di chiudere baracca e burattini. Più o meno. Moritz non riesce ad accettare la decisione e non sa più cosa raccontare a Lisa. Come se non bastasse, Lenny continua a coinvolgere la sua nuova amica hacker Kira (Lena Urzendowsky) nei loro affari e il gruppo è costantemente seguito non solo dalla polizia, ma anche da due gangster di strada.

Torna invece su Amazon Prime Video (dal 17 luglio) “Absentia” con la terza stagione. 10 episodi che verranno trasmessi in versione originale e sottotitolata. Dopo gli eventi drammatici della seconda stagione, Emily Byrne (Stana Katic) trascorre gli ultimi giorni della sua sospensione dall’FBI e fa del suo meglio per essere la miglior madre possibile per Flynn. Ma il suo mondo viene stravolto quando un nuovo caso internazionale esplode vicino a loro, minacciando la famiglia che Emily cerca disperatamente di tenere insieme. Lei e l’ex marito, l’agente speciale Nick Durand (Patrick Heusinger), non hanno scelta e si trovano costretti ad intervenire, tanto che la vita di Nick sarà in pericolo.

Disponibile dal 15 luglio su Sky Atlantic la quinta stagione di “Le Bureau” – sotto copertura, l’acclamata serie tv francese sul mondo dello spionaggio internazionale con Mathieu Kassovitz nei panni dell’agente segreto Guillame Debailly, nome in codice Malotru.

Ma cosa dobbiamo aspettarci? La quinta stagione parte con Marie Jeanne in Egitto. Al suo posto a Parigi, alla guida della DGSE, c’è JJA. A tenere banco tra i corridoi della sede centrale è però, come sempre, Malotru: Guillame è vivo o morto? E che ruolo hanno avuto la stessa DGSE e la CIA riguardo quanto successo in Ukraina?

Su Sky Atlantic arriva il 24 luglio l’avvincente miniserie “Il complotto contro l’America”. L’attesissimo adattamento televisivo targato HBO del capolavoro omonimo del Premio Pulitzer Philip Roth, firmato da David Simon ed Ed Burns, già dietro il successo di The Wire, racconta la nascita di un’America filonazista in cui proliferano antisemitismo e populismo. La serie riscrive la storia degli Stati Uniti seguendo dal punto di vista dei Levin, una famiglia ebrea di Newark, New Jersey, l’ascesa politica di Charles Lindbergh, aviatore con idee xenofobe e populiste che arriverà a legare a doppio filo il destino degli Stati Uniti d’America a quello della Germania di Hitler.