11/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Manovra: il Governo pone la fiducia alla Camera

1 min read

Dopo una lunga e impegnativa giornata in Aula, il governo ha posto alla Camera la questione di fiducia sulla manovra economica. A renderlo noto nell’Aula di Montecitorio è stato il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro.

Dopo la bagarre scoppiata in Aula questa mattina il presidente Roberto Fico è stato costretto a sospendere la seduta e a convocare la conferenza dei capigruppo dalla quale i rappresentanti delle opposizioni se ne sono andati per protesta contro Fico che non ha fatto votare la richiesta di sospensione dell’Aula.

Nel pomeriggio sono ripresi i lavori e infine alle 18.30 è arrivato l’annuncio della fiducia da parte di Fraccaro, che è stato accolto con fischi dai banchi del Pd. I Dem hanno presentato intanto un ricorso alla Consulta sulla manovra, sollevando un conflitto di attribuzioni con il governo.

“Da oggi il presidente Fico ha smesso di essere super partes. Lo considero il peggiore presidente della storia repubblicana. Ha avuto una gestione assolutamente inadeguata ed ha dimenticato che lui deve essere una figura di garanzia”, ha dichiarato nell’Aula della Camera Alessia Morani del Pd. Poco prima il capogruppo Dem Graziano Delrio aveva letto uno stralcio del discorso di insediamento di Fico in cui stigmatizzava il ricorso alla fiducia e prometteva un impegno per la centralità del Parlamento.