Mario Draghi ammonisce i paesi dell’Ue: Mettano in atto le riforme strutturali

“Nei paesi dell’Ue l’attuale livello di disoccupazione è inaccettabile, va contro ogni nozione di equità ed è la più grande forma di spreco di risorse”. Queste le parole di Mario Draghi nel corso del convegno nell’università romana per il centenario della nascita dell’economista Federico Caffè.

Ha aggiunto inoltre che lo stimolo monetario attuale e quello fiscale, con l’abbassamento delle tasse e più investimenti pubblici, non bastano senza riforme strutturali. Il presidente esorta quindi i paesi, e in primis l’Italia, a passare dalla riflessione all’azione. 

Durante il suo intervento all’Università di Roma Tre, nel quartiere Ostiense, un centinaio di studenti ha contestato la presenza del presidente della Bce e un manifestante è rimasto ferito durante uno scontro con le forze dell’ordine. Il giovane presenta un visibile taglio alla fronte 

News Correlate

Lascia un Commento