20 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Matteo Salvini a Napoli: scontri tra polizia e manifestanti

2 min read

Scontri tra forze dell’ordine e manifestanti ieri sera a Napoli, nei pressi del palazzo della Prefettura dov’era in corso il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal ministro Matteo Salvini. La polizia ha effettuato una carica per allontanare i manifestanti che hanno lanciato delle transenne e dei fumogeni contro i poliziotti. Ferito un funzionario di polizia. Anche i manifestanti lamentano “contusi e feriti”.

I manifestanti, nonostante il clima a tratti incandescente, hanno continuato a stazionare nei pressi della prefettura. In un secondo momento si sono spostati in piazza del Plebiscito, davanti l’ingresso della Prefettura di Napoli, dove era appena terminato il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal ministro dell’Interno. L’ingresso era protetto da una doppia linea di transenne e da decine di agenti in assetto antisommossa, due dei quali con i cani. I manifestanti hanno alla fine lasciato la piazza.

Intanto si è concluso l’incontro sull’Ordine e la sicurezza. Il ministro dell’Interno ha annunciato a Napoli un “Piano di unità nazionale contro le mafie”. Ha aggiunto che il “pacchetto”, cui sta lavorando anche con l’aiuto della magistratura che mi sta dando consigli, suggerimenti, proposte, coinvolgerà anche altri ministri, della Pubblica Istruzione, del Lavoro , della Sanità : visto che siamo di fronte a un problema non solo criminale ma culturale e sociale. Il vicepremier ha confermato per lunedì il varo del decreto Sicurezza bis in Consiglio dei Ministri.