27/02/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Maxi rissa con 100 minorenni nel Varesotto, organizzata su Whatsapp: un ferito

1 min read

Ancora una maxi rissa tra giovanissimi e sempre organizzata tramite chat: stavolta è accaduto a Gallarate (Varese) dove un 14enne è rimasto ferito alla testa. Il confronto sarebbe stato pianificato da due gruppi di giovanissimi rivali del Varesotto. Almeno un centinaio i presenti, secondo alcune testimonianze raccolte dalla polizia locale, alcuni dei quali armati anche di bastoni e catene. Il 14enne non sarebbe grave.

Ad interrompere il pestaggio, avvenuto tra lo sgomento generale dei commercianti della zona e dei passanti, è intervenuta la polizia locale con diversi mezzi. Per darsi appuntamento, i minorenni avrebbero utilizzato i social e WhatsApp. Sempre sui social sono poi circolati alcuni video che immortalano tutta la scena. Ignoti i motivi dello scontro. Gli investigatori hanno già acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

C’è sconforto nelle parole del sindaco di Gallarate, Andrea Cassani, secondo il quale “E’ difficile capire come sia potuta accadere una cosa del genere” ed il fatto che “centinaia di ragazzi si siano dati appuntamento per un pestaggio di gruppo deve farci riflettere tutti sull’educazione dei nostri figli”. Per il primo cittadino l’episodio deve far suonare “un allarme: forse è una situazione dovuta alla mancata socialità e attività sportiva: è un’aggressività spaventosa”.