28/01/2022

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Mihajlovic vuole un Milan più cattivo

2 min read

Contro l’Inter, nel derby di domenica scorsa, il Milan ha compiuto un deciso passo in avanti, soprattutto dal punto di vista del gioco. La coppia centrale Zapata-Romagnoli è sembrata collaudata e affidabile, il centrocampo decisamente organizzato, (contro qualsiasi previsione) con un Montolivo in splendida forma e un Kucka già padrone dei piani del gioco rossonero. Male la trequarti, Honda è apparso in evidente difficoltà, fuori dagli schemi e incapace di servire adeguatamente Bacca e Adriano. Loro si, bravi ma inconcludenti; soprattutto il brasiliano.  Buon Milan dicevamo, che però si è dovuto arrendere ad un’ Inter più cinica e cattiva sotto porta, capace di sfruttare meglio le occasioni da rete. Domani sera la squadra di Mihajlovic cercherà il riscatto contro il Palermo di Iachini che sinora ha ben figurato nelle 3 giornate precedenti. “Serve più cattiveria e determinazione davanti, ma la strada intrapresa è quella giusta e contro l’Inter si è visto”- ha dichiarato Mihajlovic in conferenza stampa.

I punti salienti della conferenza: 

-Il trequartista non sta rendendo come vuole lei?
Honda ha fatto bene e si sacrifica molto in fase difensiva, ma dovrebbe fare di più in fase offensiva. Deve sbloccarsi. Stesso discorso per Bonaventura

-Cosa pensa del Palermo?
Sono una buona squadra, verranno a giocarsi la partita. Ma noi abbiamo tanta voglia di vincere e continuare sulla strada intrapresa, magari con più rabbia agonistica

-Come giudica sin’ora il suo operato?
Tutti si aspettavano qualcosa di più ma sul campo i punti conquistati sono giusti. Sappiamo tutti che dobbiamo fare di più ma non serve fare drammi adesso. Ho ritrovato una squadra con lo spirito giusto e per questo sono ottimista, ma dobbiamo confermarci. 

-Romagnoli-Zapata ・la nuova coppia titolare in difesa?
Non c’è una coppia fissa. Loro due si complementano bene. Rodrigo Ely ha fatto molto bene in precampionato, ma non volevo bruciarlo nel derby. Abbiamo anche Alex e Mexes che sono giocatori importanti.

Lascia un commento