02/08/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Milan, avanti tra sogni e difficoltà: come evolve il calciomercato rossonero

2 min read

Non si ferma il lavoro rossonero per arrivare a rinforzare l’attacco, i costi per un giocatore di prestigio sono molto alti, tuttavia le trattative proseguono anche abbastanza velocemente

In attesa della sentenza UEFA sul Fair Play Finanziario, il Milan non perde tempo e continua a lavorare sul fronte acquisti, come risaputo, l’obiettivo numero uno è regalare a Gattuso un grande bomber, dal quale la squadra non può prescindere. Mirabelli segue da tempo Timo Werner, attaccante classe 1996 del Lipsia, osservato più volte negli ultimi mesi  direttamente dal direttore sportivo rossonero. Secondo quanto riportato da Gazzetta dello Sport, l’operazione sembrerebbe troppo onerosa per il Milan considerato che per liberare Werner i tedeschi chiedono addirittura 70 milioni di euro. Inutile ricordare quanto sia complicato per il Milan arrivare ad una cifra del genere. Secondo quanto riportato invece da Corriere dello Sport, i rossoneri sperano ancora nel riscatto di Bacca da parte del Villarreal ma al momento gli spagnoli non sarebbero disposti a pagare i 15,5 milioni di euro pattuiti l’estate scorsa. Il colombiano così potrebbe finire in Turchia dove piace a Galatasaray e Trabzonspor. Parliamo invece di Fellaini, altro sogno rossonero  che però avrebbe chiesto al Milan un ingaggio da 7 milioni di euro a stagione più bonus. Ecco perché, nonostante il belga sia svincolato dopo la fine del suo rapporto col Manchester United, portarlo a Milano, ad oggi sembra parecchio complicato e soprattutto molto costoso. Forse troppo per il Milan di oggi che tuttavia con qualche buona cessione, una cifra importante da reinvestire potrebbe comunque racimolarla.

SIMONE ZAZA- Secondo quanto riportato da Sportitalia, durante la scorsa settimana ci sarebbe  stato un confronto tra la dirigenza del Milan e l’entourage dell’attaccante ventiseienne ex Juventus: la situazione per arrivare al giocatore non è particolarmente facile, in quanto la valutazione da parte del club spagnolo appare decisamente alta. La richiesta del Valencia si aggira intorno ai 15 milioni di euro. I rossoneri intanto attendono notizie dall’UEFA, probabili sviluppi post-Mondiale con l’inserimento nella trattativa magari di Andrè Silva, nel caso in cui il portoghese accettasse di trasferirsi in Spagna.  Zaza però interessa anche al Toro, se i granata dovessero arrivare all’attaccante potrebbero così liberare Belotti verso il Milan con il quale inizialmente si era ipotizzato anche uno scambio con  Cutrone, prontamente stoppato da Gattuso. Cutrone al momento non è cedibile, il tecnico rossonero punta sul ragazzo anche per la prossima stagione, si spera possa essere quella della consacrazione dopo quella appena trascorsa che tutto sommato può ritenersi molto positiva.