07/02/2023

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Mixed zone: l’orgoglio di Flick, le perplessità di Luis Enrique e la determinazione di Morata

1 min read

Mixed zone, Hansi Flick ha commentato così il pareggio della sua Germania contro la Spagna, valso il primo punto al Mondiale dopo la sconfitta subita dal Giappone.

SULLA GARA- “La squadra ha lottato senza mai mollare, ma abbiamo fatto solo un passo. Siamo una bella squadra e abbiamo un buon rapporto, anche se non sempre viene compreso. Ciò che la squadra ha realizzato oggi è importante, io ne sono orgoglioso. Ci sono guerrieri in campo che giocano con il cuore. Se proseguiamo con questo slancio e otteniamo ancora più fiducia, allora tutto è possibile”.

Spagna, per la nazionale iberica parla Luis Enrique

PARTITA DIFFICILE- “È stata una partita molto difficile, loro sono forti e pressano molto bene. Abbiamo cercato di fare il nostro gioco, puntando sul possesso e manovrando verso la porta. Poi quando eravamo in vantaggio abbiamo fatto degli errori che ci sono costati il pareggio, però siamo contenti, rimaniamo al top della classifica, anche se dobbiamo ancora vincere l’ultima partita”.

MORATA- “La Germania è una grandissima Nazionale, ma da domani testa al Giappone. Bisogna prendere le cose positive di questa partita e andare avanti. Noi superiori sul piano del possesso? Sì, però loro ci hanno seguito uomo a uomo e ci hanno reso la vita difficile. Se possiamo vincere il Mondiale? Cercheremo di lavorare come stiamo facendo. L’ambiente è bellissimo e da domani pensiamo a lavorare perché sarà tosta contro il Giappone”.

Autore