20/10/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Mixed zone, Mancini: “Brucia aver perso un’altra occasione. Gara del 12 novembre decisiva”. Chiellini: “Una grande partita”

2 min read

Mixed zone, finisce 0-0 la gara di Basilea con la Svizzera, l’Italia del record mondiale, 36 gare di imbattibilità, è anche la nazionale che nonostante il titolo europeo fatica a trovare il goal, Jorginho sbaglia addirittura un rigore, anche se la classifica rimane comunque buona. 11 punti in 5 gare ma gli elvetici con due partite in meno stanziano attualmente in seconda posizione con 7 punti. Ora c’è la Lituania in casa mercoledì alle 20:45. È un Mancini a dir poco seccato quello che commenta il pareggio contro la Svizzera che ora complica il cammino verso mondiale. Le sue parole ai microfoni di Raisport.

UN MOMENTO COSÌ- “E’ un momento che la palla non entra, abbiamo avuto troppe occasioni per non vincere questa partita. Dobbiamo essere più cattivi e più precisi, una partita come questa non si può non vincere 3-0. Nel secondo tempo la partita era un po’ difficile. Sicuramente ci sarà qualche cambio nella prossima, i ragazzi sono un po’ stanchi”.

ARRABBIATO- “Io arrabbiato in panchina? Capita, brucia per avere perso un’altra occasione dopo giovedì scorso. La gara con la Svizzera del 12 novembre? Penso proprio che sarà decisiva”.

Ed ora vietato sbagliare, come dice Chiellini al termine della gara di Basilea, contro la Lituania sarà un’occasione d’oro ma serve più cattiveria

UNA GRANDE PARTITA- “Oggi abbiamo disputato una grande partita sotto tutti i punti di vista, agonistico e tecnico. Meglio anche del 3-0 contro la Svizzera di giugno, ma è mancato quel pizzico per fare gol. Abbiamo fatto un grande passo in avanti rispetto a giovedì perché eravamo più in partita, oggi la squadra mi è piaciuta tanto. L’ultimo passettino lo faremo in Nations League e poi a novembre ci prenderemo la qualificazione al Mondiale. Ora recuperiamo, pensiamo alla sfida di mercoledì, poi più avanti faremo altre considerazioni”.