29/06/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Mixed zone, Sarri: “Mercato? Io spenderei un miliardo e mezzo”. Arrivabene: “Rinnovi? Non c’è solo Dybala”

2 min read

Mixed zone, Sarri ai quarti di finale, la Lazio supera l’Udinese ai tempi supplementari (1-0) con goal di Immobile ed ora troverà il Milan ai quarti di finale. Avanti anche la Juve, a fine gara le parole dell’ ad della Juventus, Arrivabene. Andiamo a vedere che cosa hanno detto, partendo da Sarri.

CAMPIONATO DIFFERENTE- “A differenza dell’incrocio in campionato, non gli abbiamo concesso grandi ripartenze, siamo stati bravi. Mi è piaciuto vedere lo spirito della squadra da parte anche dei subentrati. In questo momento sembriamo in grande crescita anche dal punto di vista della voglia di soffrire, sono salite le motivazioni e in campo si vede un altro livello di determinazione”.

DISACCORDO- “Le bizzarrie del calendario, con l’Atalanta che ha giocato la coppa la settimana scorsa e noi oggi…”.

SUL MERCATO- “Fosse per me farei spendere anche un miliardo e mezzo, ma questa società è sempre molto oculata e questo lo sapevo già. L’importante è che sia disposta ad accompagnarci nella crescita”

Per la Juventus che batte la Sampdoria 4-1 parla Arrivabene a Coppa Italia live Mediaset. L’ad si concentra principalmente sul mercato

REAZIONE GOAL DYBALA- “Dybala? Non commento le reazioni dei giocatori, io esultavo. Ho visto una grande azione di Arthur, l’assist di Kean e il suo gol. Il rinnovo? Ho detto che ne avremmo parlato a febbraio. Non c’è solo Dybala, ma anche Cuadrado, Perin, Bernardeschi che è un campione europeo e De Sciglio. È giusto parlare di tutti quanti, compreso Dybala”.

SU MARTIAL- “Martial operazione fattibile per attacco? A quelle cifre no. A certe cifre non se ne parla. Se c’è il timore che qualcuno dei giocatori in scadenza parta a zero? Non penso, sono giocatori con cui abbiamo un ottimo rapporto e sono molto legati alla Juventus. Ci siamo parlati e dati appuntamento a febbraio, con calma faremo ciò che dovremo fare”.