07/02/2023

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Mixed zone: sportività dal tecnico dell’Iran, entusiasmo per Inghilterra e Olanda. Usa, parla il presidente Biden

2 min read

Mixed zone, prime due gare degli ottavi di finale già in tabellone, si tratta di Olanda-Stati Uniti ed Inghilterra-Senegal. Gli Orange avanzano, chiudendo definitivamente l’avventura della nazionale ospitante con zero punti, vale a dire record per una squadra di casa. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, una vittoria storica contro l’Iran, un solo goal che vale la qualificazione agli ottavi e l’eliminazione della squadra iraniana. A fine gara le parole del tecnico dell’Iran, Carlos Queiroz.

CONGRATULAZIONI- “Congratulazioni agli Stati Uniti e in bocca al lupo per gli ottavi di finale del Mondiale: Nel primo tempo loro hanno iniziato meglio di noi, sono stati più veloci, avevano un miglior controllo della partita. Meritavano di segnare, non c’è dubbio. Nel secondo tempo è stato il contrario. Abbiamo chiuso gli spazi e abbiamo avuto occasioni, più di quelle che avevano avuto gli Stati Uniti nel primo tempo. Ma sfortunatamente, nel calcio, la squadra che non segna è punita. È semplice, la squadra che ha segnato nel primo tempo ha meritato di vincere”.

E per gli Stati Uniti parla addirittura il presidente Biden a margine di un evento dedicato alle iniziative economiche dell’Amministrazione. Entusiasta proprio come ad inizio torneo

FINITA-  “Stati Uniti uno, Iran zero! La partita è finita! Usa! Usa! Che grande partita. Quando ho parlato con l’allenatore e i giocatori gliel’ho detto, ‘potete farcela’. Ce l’hanno fatta. Quanto li amo”. Queste le parole anche in riferimento a quanto detto alla squadra alla vigilia.

Inghilterra, agli ottavi dopo un’altra bella vittoria, questa volta contro il Galles. Southgate entusiasta si complimenta con Rashford ai microfoni della BBC

FANTASTICO- “È stato fantastico per lui, si è allenato davvero bene. È stato impressionante da quando è tornato con noi, avrebbe potuto fare una tripletta. Quel calcio di punizione è ciò di cui è capace, è un tiro incredibile. Penso che nel primo tempo abbiamo controllato il gioco ma non abbiamo creato abbastanza occasioni. Volevamo più spinta e pericolosità, per giocare più velocemente. Una volta segnati i due gol, sapevamo che il loro spirito era svanito, è stato un torneo complicato per loro”.

E poi l’Olanda con Van Gaal orgoglioso dei suoi ragazzi

TUTTO BENE- “Tutto quello che dovevamo fare l’abbiamo fatto bene. L’avversario dal Gruppo B? Lo guarderò con grande interesse. Ma anche loro lo faranno. Abbiamo segnato due gol belli da vedere”.

Autore