02/03/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Monitoraggio Covid dell’Iss, Brusaferro: curva in decrescita, ma rallentata

1 min read

“La curva nel nostro Paese è in decrescita, ma è una decrescita un po’ rallentata”. Così il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa al ministero della Salute sui dati del Monitoraggio Regionale della Cabina di Regia, che aggiunge: “Serve massima attenzione nell’applicazione e nel rispetto delle misure. Speriamo in un 2021 che ci permetta di recuperare una dimensione che quest’anno il coronavirus ci ha cambiato. Ci sono tutti i presupposti per farlo, se non molliamo” questi gli auguri per il nuovo anno.

E sarà un Capodanno blindato in tutta Italia: linea dura del governo in vista della notte di San Silvestro. Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, spiega che “i controlli verranno fatti non soltanto sulle strade, ma anche online. Sappiamo che, tramite richiami sui social, qualcuno sta cercando di individuare delle strutture dove riunirsi per fare le feste” ha detto. Intanto il ministro Speranza guarda oltre le feste e afferma: “Il ritorno in classe è il nostro obiettivo prioritario”.

Il ministro della Salute oggi ha parlato anche di vaccino: “è la grande partita dei prossimi mesi, un bene pubblico fondamentale di tutti. Dobbiamo batterci in ogni luogo perché sia un diritto fondamentale di ogni essere umano, non un privilegio di chi ha più soldi”. Secondo Speranza “non va bene un vaccino che va ai Paesi più ricchi e il resto del mondo è estraneo”.