26 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

MotoGP, a Sepang Lin Jarvis svela i progetti futuri della Yamaha su Valentino Rossi

2 min read

A Sepang per il Gran Premio della Malesia, con Marquez già campione del mondo da tempo, tiene banco il mercato piloti e i team pensano al futuro. A oggi, il futuro più intricato è quello della Yamaha. La casa di Iwata, infatti, potrebbe ritrovarsi con l’imbarazzo della scelta a fine 2020. Fabio Quartararo dimostra di essere il centauro più in forma della squadra e si candida seriamente a un ruolo da protagonista nel team factory. Allo stesso tempo, pur tra alti e bassi, Maverick Vinales conferma di poter vincere con questa moto e potrebbe guadagnarsi un meritato rinnovo di contratto. Contemporaneamente, Valentino Rossi, qualora decidesse di continuare a correre nel 2021, metterebbe in imbarazzo la Yamaha. Senza dimenticare Morbidelli, che mostra una buona crescita.

La parola a Lin Jarvis. A tal proposito, il manager directory del team di Iwata, come riportato dal quotidiano spagnolo “Marca” prova a fare il punto della situazione precisando: “Per ora è troppo presto per parlare già del 2021. Naturalmente per il team factory vogliamo due piloti veloci. Fabio è molto interessante e veloce e quindi nel 2021 vorrà la squadra ufficiale. Maverick è molto interessante perché è veloce e ha 4 anni di esperienza. Anche Valentino è interessante per diversi motivi. Lui è spesso competitivo ed è tra i migliori. Logicamente per lui la domanda è se vorrà continuare o meno. Bisogna aspettare e vedere, ma non è un problema al momento. Maverick vuole restare con noi e quando ha avuto la possibilità ha vinto e io credo che possa conquistare un Mondiale. Vedremo cosa accadrà”. Quindi, ancora tutto in alto mare.