1 Ottobre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

MotoGP, Giappone. Clamoroso: Valentino Rossi ha tenuto a rapporto i boss della Yamaha

1 min read

Motegi: consueta giornata dedicata alle conferenze stampa in vista del Gran Premio del Giappone in programma domenica prossima. In attesa di prove libere e qualifiche parola ai piloti. Tra i centauri della MotoGP, è un Valentino Rossi prudente, in punta di piedi, quello che si prepara al quartultimo round del Mondiale 2018: una tappa che potrebbe incoronare in anticipo e per la terza volta di fila il “Marcziano” della Honda Marquez. Dopo il quarto posto in Thailandia, dove la Yamaha ha fatto vedere delle buone cose, il Dottore è ansioso di verificare se la velocità dimostrata due settimane fa dalla M1, sarà confermata anche a Motegi: una pista gradita al centauro italiano e solitamente anche alla moto di Iwata.

Vale prudente. Il “Folletto di Tavullia” ai microfoni di Sky Sport, rivela di aver parlato con i vertici della scuderia nipponica, esprimendo il proprio pensiero sulle problematiche tecniche. Tuttavia sui possibili effetti, il nove volte campione del mondo è dubbioso e dichiara: “In Thailandia ho parlato con i pezzi grossi, ma non so dirvi se il mio messaggio è arrivato o meno. Qui verificheremo le piccole novità, ma soprattutto capiremo se la maggior parte del vantaggio lo abbiamo avuto usando la gomma dura. Questa è una pista buona per la Yamaha, i risultati positivi di 14 giorni fa ci hanno sorpreso. Quando parli con i giapponesi loro sono sempre concordi, ma non sai mai quello che poi succede”. Libere e qualifiche ci diranno di più.