23 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Motori, clamoroso: un campionissimo della Formula 1 lancia un appello a Valentino Rossi

2 min read

Successo straordinario a Tavullia per la 100km dei campioni. La vittoria è andata all’illustre padrone di casa: Valentino Rossi in coppia con Franco Morbidelli. Va così in archivio anche il tradizionale appuntamento di fine anno sul flat track del Ranch dove il Dottore si allena e forma i nuovi talenti della sua Academy. Al termine di due ore spettacolari, Vale e il Morbido hanno battuto di misura la coppia Baldassarri-Pasini. Qualche attimo di paura per Rossi che, durante un duello ad altissima tensione con Pasini, ha toccato con il ginocchio un birillo a bordo pista e al termine ha detto: “Ho molto dolore, ma ho voluto continuare lo stesso. Alla fine di una stagione senza vittorie, non potevo farmi sfuggire almeno questa”.

La passione per la velocità che accomuna i campionissimi. Due ruote o quattro ruote, chi ama l’adrenalina ama entrambe. Non a caso Valentino Rossi, rally a parte, tempo fa provò anche la Ferrari sul circuito di Fiorano (foto). Come Vale, un fenomeno della Formula 1, Lewis Hamilton, ha da sempre una grandissima passione per le moto. Passione sfogata dal pilota britannico sul circuito di Jerez de la Frontera; ovvero quando il driver campione del mondo con la Mercedes, ha potuto provare per una giornata la Yamaha R1 sul tracciato spagnolo insieme a due piloti professionisti come i fratelli Lowes.

Lewis chiama Valentino. Il giorno dopo la sua esperienza, Hamilton ha voluto condividere con i tantissimi followers del suo profilo Instagram le emozioni della sua domenica speciale, commentando le ore passate sulla moto e rivelando ai suoi tifosi che, in realtà, sin da piccolo il suo amore era sempre stato più rivolto alle 2 ruote che alle 4.  Ma il messaggio di Hamilton che colpisce di più è quello spedito a Valentino Rossi dopo la 100km dei campioni: “E’ vero -ha detto Lewis- mi piacerebbe gareggiare sulle moto. Ma questi ragazzi sono di un altro livello e per questo penso proprio che tornerò a provare in pista a superare i mie limiti. Valentino devo venire al Ranch il prima possibile”. Un vero e proprio appello al Dottore, che già in passato aveva proposto ad Hamilton di unirsi alla sua banda di pazzi scatenati che quasi settimanalmente si sfidano sulle curve sterrate del famoso Ranch-Academy. Valentino Rossi e Lewis Hamilton: un binomio letteralmente esplosivo.