Muffin al caffè

Bentornati da Marzia Lucarini al nostro appuntamento settimanale dedicato alla cucina ed alle curiosità gastronomiche.

Vi hanno fatto arrabbiare ed avete bisogno di un dolcetto energetico e salva umore?

Ho giusto in mente qualcosa che fa per voi: degli squisiti muffin al caffè!

Innanzitutto soddisfiamo qualche curiosità come nostra abitudine! Ad esempio: sapete da dove derivano i muffins?

La parola viene citata per la prima volta in Inghilterra nel 1703 con la scrittura “moofin” che qualcuno vuole derivato dal francese mouflet, che significa soffice come il pane mentre altri risalgono alla parola tedesca muffen che significa piccole torte, così come i muffins si presentavano all’origine. Le prime versioni di muffin erano poco nobili: il fornaio di famiglia inizialmente li cucinava per la servitù con i rimasugli del pane del giorno prima o con i resti della lavorazione di biscotti, mescolando il tutto con delle patate schiacciate. Il composto veniva poi fatto friggere divenendo peraltro leggero e croccane. Solo successivamente i signori scoprirono la bontà del preparato che divenne il compagno ideale all’epoca per l’ora del tè.

Ora sono diventati un must delle merende e delle colazioni per i nostri ragazzi e possiamo davvero sbizzarrirci con tante varianti…Ce ne sono anche di salati…

Che ne dite procediamo con la nostra ricetta al caffè? Segnate gli ingredienti per circa 12 muffins:

⦁ 250 g di farina
⦁ 150 g di zucchero
⦁ 100 ml di caffè
⦁ 1 cucchiaino di cannella
⦁ sale
⦁ 100 g di burro
⦁ 2 uova fresche
⦁ 150 ml di latte
⦁ 1 bustina di zucchero vanigliato
⦁ 2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci.

Cominciate col versare in un recipiente la farina, lo zucchero, il lievito in polvere, la cannella e il sale ed amalgamate il tutto.
Fate poi fondere il burro e versatelo in un altro recipiente aggiungendo e mescolando per bene le uova, il latte, il caffè e lo zucchero vanigliato.

Versate a poco a poco il preparato del burro nella farina e mescolate bene il tutto fintanto chè la farina non si amalgami completamente.
Versate poi il preparato così ottenuto negli stampini per muffins nei quali avete disposto precedentemente dei pirottini di carta.Se avete modo, procuratevi dei chicchi di caffè interi da disporre su ciascuno per un maggior effetto decorativo…

Infornate per circa 20 minuti ed il gioco è fatto.

Una coccola ed una sferzata di energia per tutti!!! Magari potete prepararli e portarli in ufficio per offrirli ai colleghi, un pensiero carino per far risalire un po’ l’attenzione quando stiamo per scaricarci o semplicemente per iniziare al meglio la giornata lavorativa.

Secondo un aforisma anonimo, infatti, a volte per cominciare bene la giornata basta un “Buongiorno” detto dalla persona giusta.

Io ve lo auguro con questa ricetta e vi aspetto al prossimo appuntamento di “Cucina con Noi”, ciao!

News Correlate