Napoli: carabiniere uccide moglie e figlio e poi si toglie la vita

Tragedia familiare nel napoletano. Un carabiniere di 43 anni ha ucciso la moglie e il figlio di 11 anni a colpi d’arma da fuoco e poi si è tolto la vita.

A scoprire i corpi senza vita è stato un parente delle vittime che aveva le chiavi dell’abitazione. La tragedia sarebbe avvenuta nella notte e a confermare l’ipotesi il fatto che le vittime sono state trovate in pigiama. La donna era nella camera matrimoniale, il carabiniere e il figlio nella camera del ragazzino.

Al momento non si conoscono i motivi della tragedia. Gli investigatori stanno sentendo alcune persone dello stabile per accertare se abbiano avvertito la scorsa notte rumori sospetti. L’ora esatta del decesso potrà essere stabilita solo al termine dell’esame medico legale.

Commenta l'articolo con Facebook

News Correlate

Lascia un Commento