28 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Napoli, sconfitto in casa tra le polemiche. Genoa ok. Semplici verso l’esonero

2 min read

Serie A, turno 23, pomeriggio di passione con il Napoli sconfitto in casa dal Lecce, il Genoa che riprende la corsa, pari tra Udinese e Brescia, Semplici quasi al capolinea

Napoli out in casa contro il Lecce, giornata per la squadra di Gattuso contro un Lecce difensivamente molto organizzato, quanto spietato nelle ripartnze. Lapadula protagonista di giornata  con una doppietta. terzo gol di Mancosu su un grandioso calcio di punizione. Callejon e Milik tengono vive le speranze azzurre ma attenzione al polacco, dopo 5 minuti di gioco si procura un calcio di rigore ma la caduta inganna l’arbitro Giua che sicuro di aver visto bene decide di non controllare l’accaduto al Var, sbagliando perchè il piede del difensore del Lecce prende in pieno quello di Milik che si prende invece il cartellino giallo per simulazione. La reazione di Giuntoli è sotto descritta.

GIUNTOLI- Parole chiare quelle di Cristiano Giuntoli  a Sky Sport subito dopo la gara: “L’arbitro può sbagliare, ci sta. Ma se c’è il Var devi andare a consultarlo: che l’arbitro Giua non l’abbia fatto per noi è inaccettabile. “Ho visto io e decido io” le sue parole. Un errore pesante e ingiustificato, proprio perché il ricorso alla tecnologia lo avrebbe potuto evitare”.

GENOA-CAGLIARI-  1-0 a sorpresa contro i sardi di Maran al Ferraris, Nicola  conquista una vittoria preziosa per la salvezza, salendo a quota 19 punti. Il gol che decide la partita lo segna Pandev al 43′ del primo tempo con un tiro-cross che attraversa tutta l’area superando Cragno. Cagliari che interrompe la striscia positiva, rimanendo comunque in zona Europa con 32 punti, anche grazie alla sconfitta del Napoli.

BRESCIA-UDINESE- 1-1 tra Brescia e Udinese. Partita decisa nel finale, Bisoli al minuto 81 porta in vantaggio i padroni di casa grazie a un clamoroso errore difensivo dei bianconeri. De Paul pareggia nel terzo minuto di recupero, rovinando così l’esordio di claudio Lopez sulla panchina del Brescia, tecnico che a fine partita ai microfoni di Sky Sport è apparso ancora scosso per l’occasione persa, esprimendo tutto il proprio rammarico.

SPAL-SASSUOLO- Il Sassuolo batte 2-1 la Spal in rimonta e per i padroni di casa la corsa salvezza si complica, tanto da mettere in discussione la permanenza di Semplici in panchina, al suo posto potrebbe arrivare Di Biagio. La Spal passa in vantaggio al minuto 24 con un colpo di testa di Bonifazi, il pari dei neroverdi al minuto 6′, con Caputo che realizza il rigore assegnato per un fallo ingenuo di Tomovic su Boga.