29 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Nations League: una bella Italia batte l’Olanda ed è prima nel girone. Ansia per Zaniolo

2 min read

Ad Amsterdam per la seconda partita del girone 1 di Nations League, è tornata l’ItalMancini che vince e dà spettacolo: Barella stende l’Olanda con un colpo di testa , finisce 1-0 (foto). Vittoria più che meritata per gli azzurri che ora guidano il raggruppamento con 4 punti, contro i 3 di Olanda e Polonia.

Ricordiamo che alla Final Four ci andrà la prima classificata. Per i polacchi 2-1 in casa della Bosnia ora fanalino di coda. Unica nota negativa: l’infortunio al ginocchio per Nicolò Zaniolo nel finale di primo tempo. C’è grande apprensione per il giocatore della Roma.

Rispetto al match d’esordio contro la Bosnia è tutta un’altra Italia: bella, volitiva e brillante. Un’Italia che ha strameritato la vittoria. Anzi, alla fine, per quanto visto in campo, il divario nel punteggio finale avrebbe potuto essere anche più ampio. Piccola involuzione azzurra nella ripresa, dovuta a un comprensibile calo fisico.

E’ una bella Italia. Fedele alla propria identità, nonostante i 7 cambi rispetto alla gara contro Dzeko e compagni, la Nazionale del Mancio si presenta sul campo intitolato al mito Cruijff con intenzioni che il grande Johan avrebbe apprezzato: bel calcio. In particolare: voglia di costruire, giocatori che all’occorrenza sanno scambiarsi i ruoli, totale assenza di timidezza.

Ansia per Zaniolo. In attesa degli esami strumentali, con ogni probabilità il calciatore romanista ha riportato un nuovo infortunio al legamento crociato del ginocchio sinistro; non quello operato nel gennaio scorso dopo la rottura del legamento crociato riportata durante Roma-Juventus.

Ora bisogna aspettare per capirne l’entità. Al termine della partita il medico azzurro professor Andrea Ferretti ha spiegato: “È una forte distorsione, molto importante. Per il resto vedremo domani. È difficile fare un paragone con l’altro ginocchio, che è un ginocchio operato, per cui vedremo domani. Il ragazzo è molto preoccupato come tutti noi per lui”.

Zaniolo però è uscito dal campo sulle sue gambe, senza barella. Si è infortunato dopo aver poggiato male la gamba per prepararsi ad un contrasto a centrocampo con van de Beek. Il giocatore ha capito subito di essersi fatto male e come lui il compagno di club Spinazzola, inquadrato con la faccia quasi sconvolta. Gli stessi sanitari azzurri hanno immediatamente chiesto il cambio. La speranza di tutto il calcio italiano è che non si tratti di una cosa seria.

Fabio Camillacci