11/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

L’urna di Nyon non sorride alle italiane: Manchester United-Milan e Roma-Shakhtar

1 min read

L’urna Uefa di Nyon in Svizzera, per gli abbinamenti degli ottavi di finale di Europa League, non è stata proprio benevola con le due squadre italiane rimaste in lizza. Il Milan ha pescato il temibile Manchester United, attualmente 2° in Premier League a pari punti con il Leicester e a -10 dalla capolista Manchester City. La Roma invece se la vedrà con lo Shakhtar Donetsk, impegnato in un testa a testa con la Dinamo Kiev per il titolo. Quindi, dopo lo Sporting Braga eliminato dai giallorossi nei sedicesimi di finale, ancora una volta: Paulo Fonseca contro il suo passato.

Gare di andata l’11 marzo, ritorno il 18 marzo. I rossoneri giocheranno a Old Trafford la prima sfida, mentre la compagine capitolina comincerà ospitando all’Olimpico la squadra ucraina. Le sedi di tutte le gare saranno ufficializzate la prossima settimana. I club hanno tempo fino a lunedì 1 marzo per far sapere alla Federazione Europea se le restrizioni per la pandemia da Covid-19  impediscono i viaggi nei rispettivi paesi; poi la Uefa prenderà una decisione sulle sedi delle sfide. Intanto, sono state rese note le date dai quarti alla finalissima. Quarti di finale 8 e 15 aprile, semifinali 29 aprile e 6 maggio, finale il 26 maggio a Danzica.

Gli altri accoppiamenti decisi dal sorteggio

Dinamo Zagabria (Cro)-Tottenham (Ing)

Olympiacos (Gre)-Arsenal (Ing)

Dinamo Kiev (Ucr)-Villarreal (Spa)

Ajax (Ola)-Young Boys (Svi)

Slavia Praga (Cec)-Rangers (Sco)

Granada (Spa)-Molde (Nor).